Posts Tagged ‘steve jobs’

All’evento di Mercoledì 20 Ottobre potrebbe essere presentato il MacBook Air 11.6″

Diverse fonti sembrano dare per certa la presentazione del nuovo MacBook Air durante l’evento Back To Mac che si terrà il 20 ottobre, rinnovando il sottilissimo portatile Apple e portando innovazioni radicali, con dimensioni ancora più ridotte ed introducendo nuove forme di hard-disk.

Partiamo dall’aspetto forse più importante del MacBook Air, ovvero il lato estetico che l’ha reso tanto celebre, con ingombri davvero esigui e minimali che rendono questo notebook estremamente trasportabile; la nuova versione pare verrà ridimensionata dagli attuali 13.3″ a 11.6″ portandolo quasi alla taglia dei netbook della concorrenza, ma vantando una sottilezza da record, forse minore addirittura a quello dell’attuale modello.

Continua a leggere

Iniziano i preparativi per l’Apple Store a Bergamo, domani inaugurazione alle ore 10 presso l’ Oriocenter

Per chi se lo fosse dimenticato domani aprirà all’Oriocenter (Bergamo)  il quarto Apple Store italiano . Lo store ha già iniziato i preparativi e sarà pronto ad iniziare l’inaugurazione per domani alle 10.

Ci aspettiamo almeno una presenza analoga a quella di Grugliasco (che il giornale stima, esagerando, in 9000 persone NDR) e non volevamo lasciare tutta la notte fuori i giovani e meno giovani che non vogliono perdersi l’appuntamento con Steve Jobs”. Il direttore di Oricenter offre poi alcune rassicurazioni “Stiamo lavorando alacremente per predisporre l’opportuna vigilanza e assicurare tutte le condizioni di sicurezza”. Oggi per la prima volta è stato rimosso il telo nero che copre le vetrine dell’Apple Store: i visitatori di Oricenter possono così già ammirare il nuovo punto vendita della Mela che rimane ovviamente a porte chiuse».

Al momento non è facile prevedere quanti saranno i fans in fila. Probabile che il numero, nonostante si sia ormai alla quarta inaugurazione e quindi l’effetto novità si vada perdendendo, sia molto elevato.  l’Apple-mania, una delle componenti dell’effetto “distorsione della realtà” come lo ha definito chi ha avuto modo di vedere Steve Jobs dal vivo, si va sempre più estendendo oltre la cerchia degli appassionati Mac per coinvolgere un numero sempre più vasto di persone, di volta in volta convertite alla Mela a partire da uno o più iPod, da iPhone, dal sorprendente iPad o più semplicemente da un amico e questo da solo potrebbe bastare al ripetersi di un fenomeno che in un tempo è inspiegabile ed invidiato da qualunque concorrente della Mela.