Posts Tagged ‘linux’

Greenpois0n ora disponibile anche per Linux

Greenpois0n, il tool del Chronic Dev Team che consente il jailbreak del firmware 4.1, è stato da poco rilasciato anche per i sistemi operativi basati su architettura Linux. Il tool in questione dovrebbe avere lo stesso funzionamento di quello per Windows

Il download è disponibile sul sito ufficiale www.greenpois0n.com, verrà scaricato un archivio che contiene due file binari precompilati, rispettivamente per distribuzioni a 32 e a 64 bit. Richiede i permessi di Root e i pacchetti “libusb” e “libcurl”.

Continua a leggere

Annunci

Intel sta cercando di produrre un software in grado di convertire le applicazioni iOS

Intel ha in mente una strategia per contrastare il dilagare di iPhone e favorire chi si affida ai suoi processori Atom: costruire un software che renderà più facile agli sviluppatori il porting di applicazioni iPhone verso i dispositivi basati su chip Intel, come smartphone, tablet e altri dispositivi.

La scelta della società di Santa Clara sembra quasi obbligata. Oggi la maggior parte degli smartphone utilizzano processori ARM, quindi gli sviluppatori tendono a scrivere applicazioni mobili dando priorità all’architettura Arm.

Continua a leggere

In arrivo i Widget per iPad?

Come tutti sanno i widget sono delle micro-applicazioni che si possono richiamare, in ogni istante, e si sovrappongo alla scrivania.

Era già stato ipotizzato che in iOS 3.2 per iPad sarebbero stati disponibili dei widget, ma così non è stato. In realtà sembra che i piani di Apple possano includere questa tecnologia, e non solo per iPad.

widget presto su iPad

Si parla del progetto multipiattaforma Workflow Widgets che include anche i sistemi Windows e Linux. Dunque  in futuro, i widget potrebbero essere legati ad un server e visualizzare le diverse informazioni per ogni utente via internet. Ad esempio potremmo scrivere un appunto sul nostro iPad e avere la possibilità di trovarlo immediatamente disponibile su qualsiasi computer.

Ovviamente pur non avendo depositato un brevetto, Apple potrebbe scegliere di non implementarlo mai nella realtà cosa molto plausibile a mio parere conoscendo Apple .

Presentato a Berlino WeTab con OS Open Source Linux

All IFA di Berlino sono stati presentati molti nuovi dispositivi tra questi il WeTab, un dispositivo dalle caratteristiche hardware che in  lo fanno somigliare più ad un NetBook che ad un tablet.

Questo innovativo tablet l ho trovato davvero molto interessante soprattutto per le sue caratteristiche e funzionalità. E dotato di un display multitouch 11,6” ed hs un processore Intel Atom N450 Pineview-M da 1,66Ghz, il tutto gestito da MeeGo OS, un sistema operativo del tutto Open Source basato su Linux.

Andiamo a conoscerne le caratteristiche Hardware:

  • CPU 1,66 GHz Intel Atom N450 Pineview-M;
  • 1Gb di RAM;
  • memoria interna da 16gb e 32 gb, espandibile tramite MicroSD HC;
  • webcam posteriore da 1,3 megapixels;
  • 2 porte USB;
  • uscita HDMI;
  • modulo 3G opzionale;
  • GPS, presente solo nella versione 3G;
  • sensore di luminosità, accellerometro. microfono interno e casse stereo;
  • è presente il WeTab Store, dal quale sarà possibile scaricare varie applicazioni.

In oltre, il WeTab OS è in grado di supportare oltre ovviamente le applicazioni native, anche quelle Java, Linux, Adobe AIR® ed Android.

E’ disponibile già una lunga gamma di accessori ufficiali come un dock, una tastiera wireless oppure uno stand in modo da utilizzarlo in verticale.

Vi lascio al video e premetto che la versione che vedrete non è definitiva, in quanto WePad è ancora in fase di sviluppo, ma l’aspetto esterno e l’interfaccia grafica rimarranno invariate.