Posts Tagged ‘apple tv’

Primi confronti tra Apple Tv e Google Tv

Prime impressioni di chi ha avuto la fortuna di provarle -purtroppo non io, ma la fonte dell’articolo- evidenziando da subito grandi differenze di target, contenuti ed interfaccia user friendly per Apple TV, mentre Google TV punta a portare l’esperienza di un computer sui televisori.

Si era già capita la direzione che Google voleva intraprendere, vedendo il controller presentato per il comando delle diverse funzioni (di cui vi abbiamo in un precedente articolo) dotato di tastiera qwerty e pad mouse, oltre a tutti i comandi utili ad un televisore; ed infatti al normale utilizzo di visualizzazione video, aggiunge un’integrazione e condivisione tramite i canali dei social network, gestendo il tutto su schermo mentre i video sono in esecuzione.

Continua a leggere

Domenica arriverà il Jailbreak anche per il Firmware 4.2 beta 3

Il membro del Dev Team MuscleNerd attraverso un Tweet su Twitter ha reso noto che entro domenica uscirà un nuovo tool per effettuare il jailbreak su dispositivi aventi iOS 4.2 Beta 3, col supporto tra l’altro della Apple TV.

Le prossime versioni di Limera1n e Greenp0ison, in arrivo tra meno di tre giorni, supporteranno quindi tutti i dispositivi di Cupertino su cui è stata installata la più recente beta di iOS 4.2. Ci viene però da chiederci se quando a novembre arriverà la final del 4.2 Apple avrà già riparato la falla. Continua a leggere

In arrivo Google TV in risposta ad Apple TV

Sembrerebbe che dopo l’uscita di Apple TV che sta gia incassando successo, la casa del più famoso motore di ricerca lancia una nuova homepage per pubblicizzare nuove caratteristiche del suo progetto, Google TV, che vuole fondere TV e web come mai è stato finora.

https://i2.wp.com/it.emcelettronica.com/files/node_images/google-tv_0.jpg

L’idea è sostanzialmente simile a quella di Apple TV, con la differenza di non avere il limite imposto da iTunes per la ricerca e l’acquisto di applicazioni e programmi, avendo a disposizione un motore di ricerca completo, che molto probabilmente sarà Chrome.

Continua a leggere

Apple TV, neanche il tempo di nascere che è già stata Jailbreakkata con SHAtter

Incredibile ma vero, la Apple TV di cui vi ho già parlato, ha un OS molto simile ai comuni iOS di iPhone e iPod Touch, ed è anche per questo che fin dall’inizio Pod2G ci rivelò che sarebbe stata vulnerabile al Jilbrak con il Tool denominato SHAtter . L’Hacker lo ha finalmente testato sul dispositivo e la procedura di Jailbreak è andata a buon fine.

Grazie a SHAtter è così riuscito ad entrare all’interno del firmware e riuscire a modificare dei valori per avere il pieno accesso a tutti i file tramite collegamento SSH modificando la scritta in quella che vedete in foto ed è anche riuscito a scoprire che l’unica app con interfaccia grafica è il Lowtide.app .

Continua a leggere

Ecco un video che mostra l’ OS di Apple TV montato su un iPod Touch

Poco dopo aver scoperto che l’ iOS di Apple TV può essere scaricato e scompattato, uno sviluppatore ha notato che l’ OS di Apple TV è molto simile agli altri. Così è riuscito ad estrarre alcuni file tra cui framework e daemons da questo Firmware, aggiungendo il tutto nell’iOS per iPod Touch.

Facendo questo lo sviluppatore Dustin Howett è riuscito a portare il Lowtide, ovvero la parte dell’interfaccia che permette di selezionare o noleggiare un film, su iTouch e farlo così girare su iOS 4.1. Potete vedere eseguire il Software di Apple TV (Lowtide) in questo video. E ‘davvero incredibile vedere quanto i diversi OS siano compatibili tra loro.

Continua a leggere

La nuova Apple TV monterà iOS 4 e potrà essere Jailbreakkata con SHAtter

Ci è arrivata oggi la conferma che la nuova Apple TV monterà iOS. Tanto piccolo ma altrettanto potente, questo nuovo dipositivo dunque sarà un cugino di iPhone, iPod Touch e iPad. Ma la cosa che più ci ha colpito è che dopo pochissimo tempo, gli sviluppatori del Dev Team sono riusciti subito a scoprire che l’exploit SHAtter sarà in grado di eseguire il jailbreak anche sulla Apple TV.

Ciò è stato segnalato da CHpwn che ha trovato il link al download di iOS 4.1 per Apple TV sul sito ufficiale Apple e lo ha subito postato su Twitter.

Non appena fatto ciò gli Hacker non si sono fatti attendere e pare che il DevTeam sia riuscito già a decriptare il nuovo iOS della AppleTV con l’exploit SHAtter ed ha subito pubblicato la chiave per il file system.

Questo ci conferma che il Jailbreak potrebbe essere subito disponibile, ma MuscleNerd avvisa che coloro che sono interessati alla AppleTV con il JB, faranno meglio ad aspettare. Non ci resta che attendere il rilascio dei nuovi tool di sblocco per eseguire il jailbreak su TUTTI i dispositivi iOS (a questo punto, Apple TV inclusa).

Il Chronic Dev Team ha anche postato un tweet dove dice che gli sviluppatori stanno lavorando esclusivamente al jailbreak. Tutti gli utenti interessati all’unlock, quindi, dovranno attendere un nuovo aggiornamento di ultrasn0w che per ora non è in programma.

Quindi come se non bastasse che in Italia è impossibile acquistare tale dispositivo, al momento è impossibile anche acquistarlo dall’estero, poichè senza Unlock sarebbe inutilizzabile

Novità Apple TV, NON sarà venduta in Italia

E giunta purtroppo ieri la triste notizia su Apple Tv. Infatti non sarà possibile in italia usufruire dei servizi di acquisto o noleggio film e telefilm con questo sistema. Come molti sanno nelle versioni precedenti di Apple Tv si aveva comunque la possibilità di acquistarla ma ovviamente per usarla come alternativa al computer, come ad esempio per vedere i nostri video o foto delle vacanze. Questa volta purtroppo saremo uno dei paesi europei che non potrà usufruire dello STREAMING web della nuova Apple TV e a differenza delle versioni precedenti che come detto si potevan comunque acquistare, questa non sarà disponibile per l’acquisto.

La nuova Apple TV verrà dunque lanciata soltanto nei paesi dove i film sono disponibili sull’iTunes Store. E in Europa verrà lanciata in Francia, Germania, Inghilterra e Irlanda.

Personalmente non ho mai utilizzato questo dispositivo per e varie limitazioni che ha, e che conosca io nessuno si è mai interessato, quindi penso che non sarà un gran danno l’impossibilità di utilizzarla in Italia.