Facebook si Aggiorna risolvendo i numerosi Bug

Arriva oggi un nuovo ed importante aggiornamento per l’applicazione ufficiale Facebook, che ricordiamo consente di accedere con semplicità ed immediatezza a tutte le funzioni del famoso social network direttamente dall’iPhone. Questo nuovo aggiornamento contiene tantissimi miglioramenti e bug fixes che vanno a migliorare ulteriormente l’applicazione. Di seguito il changelog completo.

Novità nella versione 3.2.3

  • Migliorato il sistema di login per gli sviluppatori che utilizzano l’SDK di Facebook.
  • Risolto un problema di crash che si verificava quando ricevevamo una notifica push.
  • Risolto un problema di crash che si verificava quando navigavamo nell’applicazione Messaggi.
  • Risolto la visualizzazione del numero delle notifiche: adesso i badge nell’applicazione e sull’icona dell’app mostreranno l’effettivo numero di notifiche ricevute.
  • Risolto un problema che faceva si che alcuni utenti apparissero due volte in Here Now in Luoghi.
  • Risolto un problema che faceva si che la toolbar non venisse corettamente visualizzata in Luoghi.

Gli sviluppatori ci informano inoltre che per ora la funzione Luoghi è attiva solo in alcuni Paesi. Tuttavia dovrebbe essere implementata anche negli altri stati a breve.

Potete scaricare gratuitamente questo aggiornamento da App Store. Per installare, invece, Facebook sui vostri dispsitivi, sarà sufficiente cliccare su questo link e procedere con il download gratuito dell’applicazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: